La “Sempreverde”

Karl Ernst Adolf Anderssen

Karl Ernst Adolf Anderssen

Nota con il nome di sempreverde o sempreviva, la famosa partita che vi riporto fu giocata nel 1852 da uno dei maggiori esponenti degli scacchi ottocenteschi, Adolf Anderssen, contro lo scacchista Jean Dufresne.

1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ac4 Ac5 4.b4 il famoso Gambetto Evans della Partita Italiana( nel periodo romantico era molto di moda tra gli scacchisti) 4…Axb4 5.c3 Aa5 6.d4 exd4 7.0-0 d3?! meglio forse d6 o la presa in c3, giocata forse per evitare che il bianco guadagni un forte centro con cxd4.

8.Db3!? si incrementa l’attacco su f7 8…Df6 9.e5 Dg6 Il pedone in e5 non può essere catturato per via di Te1.

10.Te1! Cge7 11.Aa3 b5?! per aprire la colonna “b” dove piazzare la torre.

12.Dxb5 Tb8 13.Da4 Ab6 14.Cbd2 Ab7 15.Ce4 Df5? attacca il pedone e5, ma si tratta di una mossa inutile 16.Axd3 minacciando Cd6+ con conquista della donna 16…Dh5 17.Cf6+!? qui era forte 17.Cg3!, ma anche la mossa giocata dal grande maestro tedesco non scherza, e Dufresne lo capirà presto.

17…gxf6 18.exf6 Tg8 Dufresne imposta un attacco diretto controgiocando sulla colonna “g” minacciando di catturare di donna in f3, dato che il cavallo è ora indifeso a causa dell’inchiodatura del pedone g2. 19.Tad1! Anderssen non si preoccupa del suo cavallo f3 perché ha guardato lontano… Dxf3?Adesso Anderssen conclude il match con una delle combinazioni più belle mai viste sulle 64 caselle 20.Txe7+! Cxe7 21.Dxd7+! Rxd7 22.Af5+ Re8 23.Ad7+ Rf8 24.Axe7#

Ebbene Anderssen fu capace di sacrificare torre e donna e di dare scacco matto comunque. Ecco a voi il visualizzatore della partita per poter gustare il match al meglio.

Annunci

3 Risposte

  1. Chissà se almeno Anderssen muoverà interesse nell’animo di qualche nuovo adepto?…

    Partita più che famosa questa, ma ve ne sono altre del grande campione altrettanto ricche di combinazioni calcolate con freddezza glaciale.
    Prova ad esempio a concludere la seguente partita:
    http://www.chessgames.com/perl/chessgame?gid=1019346
    a partire da 19.Rg1 si sente che c’è qualcosa nell’aria, 26.Rcg1 ne dà la conferma e dall’11° mossa persiste sempre una grave minaccia!

    E tu come va?
    Io proseguo incessante con i miei studi scacchistici e mi sto perdendo nei meandri della Siciliana, coi gambetti Morra e le varianti della Najdorf…
    Lo faccio per cambiare un po’ dato che coi Neri sono diventato un automa della Ruy-Lopez.

  2. Ciao Hash! Uno dei maggiori esponenti dell’arte combinatoria il forte Anderssen, come si può vedere anche dalla partita da te linkata, però la Sempreverde ha quasi qualcosa di magico 🙂

    Io cerco di studiacchiare qualcosa di tanto in tanto, ti avevo contattato qualche giorno fa con un messaggio su italiascacchi per chiederti se ogni tanto ti andrebbe di fare qualche partitina non proprio blitz(dato che mi sto accorgendo di come sia deleterio per la comprensione del gioco), da analizzare poi, cercando di correggere alcuni errori più frequenti di impostazione del gioco.

    Fammi sapere se ti va e se ne hai la possibilità, stammi bene, ciao! 😉

  3. Io mi sto dando un po’ a tutto, anche Lighting a 2 minuti, Blitz a 5 minuti (seguendo la Kosteniuk la voglia ti viene).
    Comunqe gioco il più delle volte a ore su FICS.
    Terrò d’occhio italiascacchi a partire da ora!

    Cercami, chi cerca trova!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: